La movida ad Eraclea, foto dal Laguna Beach Party

La movida ad Eraclea, foto dal Laguna Beach Party. Movida è un vocabolo di origine spagnola che significa movimentato ed in Italia viene spesso accostato alla movimentata vita notturna dei giovani. Fatta questa premessa possiamo chiederci, ma c’è la movida ad Eraclea? Per avere una risposta non è necessario rivolgere la domanda ad un/una giovane del posto o ad suo coetaneo/a che frequenta Eraclea Mare in qualità di turista, perchè è risaputo che Eraclea, la spiaggia ideale per le famiglie, non offre alcunchè di vita notturna per i giovani. In passato Eraclea poteva contare su due discoteche all’interno delle quali trovare il pienone era spesso cosa usuale. La Perla che si affacciava sulla centrale Piazza Garibaldi ha conosciuto il suo picco di lavoro negli anni 70 che è andato scemando con l’inizio degli ottanta fino ad arrivare a spegnere definitivamente luci e musica nel 1987. L’altro locale storico, Le Roi, era situato ad Eraclea Mare in via Marinella. Anche per quest’ultimo il momento di maggior successo è giunto nella seconda metà degli anni 70 sotto la gestione di Remo che, in quel periodo, era affiancato dal fratello Raoul alla consolle. Nonostante la località balneare, a quell’epoca, fosse praticamente deserta durante il periodo invernale l’ottimo riscontro avuto dai numerosi frequentatori della discoteca Le Roi convinsero il gestore ad aprire anche nel periodo fuori stagione facendo dei buoni numeri di presenza pure nelle fredde domeniche pomeriggio. Iniziata la parabola discendente nello stesso periodo de La Perla anche il club Le Roi, che nel frattempo era stato ribattezzato Turbo Time, fu costretto a chiudere i battenti lasciando così tutto il territorio eracleense senza un locale da ballo. Era finita un’epoca del divertimento, quella disco, tutte le discoteche che si identificavano con quel genere musicale che aveva spopolato fra la fine degli anni 70 e l’inizio degli 80 finirono per chiudere, non solo ad Eraclea ma anche nella vicina Jesolo. Chi non seppe adeguarsi alle nuove tendenze, musicali e strutturali, imposte da una nuova ed arrembante generazione dovette cedere il passo ai nuovi locali da ballo molto più ampi dei precedenti e con d.j. di tendenza che sparano musica a decibel elevatissimi fino alle prime luci dell’alba. Nessuno si è mai avventurato nell’erigere una simile struttura ad Eraclea e nemmeno nell’adattare allo scopo una già esistente, quindi dal periodo della chiusura dei due storici locali citati in precedenza, in pratica da una trentina d’anni, nel nostro territorio non si balla più. Nel frattempo ad alleviare questa particolare mancanza, ma solo parzialmente, ci hanno pensato di recente due intraprendenti e volonterosi giovani di Eraclea organizzando dal 2007 al 2013 il Laguna Beach Party, un evento musicale all’aperto che ha sempre richiamato molti giovani nello scenario della Laguna del Mort per vedere all’opera alcuni fra i loro d.j. preferiti che si alternano al mixer. Dall’edizione 2010 del Laguna Beach Party quì sotto vi vengono proposte alcune foto dove appare anche Mauro Marin, il vincitore del Grande Fratello 10, che era presente quella sera ad Eraclea Mare in qualità di special guest. Seppur bene organizzate e perfettamente riuscite, un paio di serate di questo tipo nell’arco di un’estate non bastano però a sopperire alla mancanza di divertimento notturno per i giovani turisti che d’estate frequentano il litorale eracleense e per tutti quei ragazzi che Eraclea la vivono tutto l’anno.

La movida ad Eraclea, foto dal Laguna Beach Party ultima modifica: 2016-02-02T04:33:20+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *