Dodicenne di Eraclea litiga con i genitori e scappa di casa

Dodicenne di Eraclea litiga con i genitori e scappa di casa, il ragazzo viene rintracciato dopo un paio d’ore dai carabinieri. Sono stati attimi di apprensione, quelli vissuti da una coppia di origine tedesca, il cui figlio ha deciso di allontanarsi da casa, approfittando del fatto che loro si trovavano a letto. Il fatto è accaduto tra giovedì e venerdì notte, protagonista un dodicenne. Pare che tra il ragazzino e i genitori in serata ci fosse stato un litigio, il tutto nella normale “dialettica” educativa con i figli; nulla di così grave comunque. Ma tanto è bastato per il dodicenne per decidere di prendere lo zainetto, metterci due cose, magari anche qualcosa da mangiare e, una volta che papà e mamma avevano spento la luce della camera, allontanarsi. Poco dopo i due se ne sono accorti e hanno avvisati i carabinieri di Eraclea,Dodicenne di Eraclea litiga con i genitori e scappa di casa temendo per il peggio. Subito sono state avviate le ricerche. Il ragazzino è stato trovato due ore dopo sulla strada che porta nel capoluogo. Dopo gli accertamenti del caso, tesi soprattutto e escludere gravi problemi familiari, il dodicenne è stato riconsegnato ai genitori. (f.cib.)

Articolo tratto dal quotidiano: Il Gazzettino

Dodicenne di Eraclea litiga con i genitori e scappa di casa ultima modifica: 2017-01-22T18:03:19+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *