Vicenda mense scolastiche. La replica della Siarc

Vicenda mense scolastiche. La replica della Siarc. La SIARC (Società Industria Alimentari Ristorazioni Collettive) azienda con sede a Catanzaro che si occupa delle mense scolastiche di Eraclea replica alla Filcams-Cgil: «Le competenze relative ai fondi complementari pensione e al fondo di assistenza sanitario integrativo dei lavoratori insistenti sull’appalto del Comune di Eraclea sono state tutte pagate». Nei giorni scorsi il sindacato si è schierato al fianco delle lavoratrici della mensa, una decina in tutto, che lamentano il mancato versamento completo delle spettanze relative al fondo pensione e al fondo di assistenza sanitario. Non si è fatta attendere la risposta della Siarc, in cui viene spiegato che tutte le competenze sono state pagate e che di questo è stata portata a conoscenza anche la Filcams-Cgil. «Detta circostanza», spiega Antonietta Farenza, amministratore unico di Siarc, «è stata più volte dimostrata alla sigla sindacale nonché all’ente committente, da sempre parte attiva dell’interesse dei lavoratori, a mezzo inoltro di copia dei bonifici bancari attestanti l’avvenuto pagamento». Sulla vicenda il sindacato aveva chiamato in causa anche il Comune di Eraclea, che però non si è pronunciato.

Scritto da Giovanni Monforte per il quotidiano La Nuova Venezia.

Vicenda mense scolastiche. La replica della Siarc ultima modifica: 2018-05-24T11:12:22+00:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook