Una raccolta fondi per ricordare il sorriso di Sara

Una raccolta fondi nel nome di Sara. E’ quella che hanno avviato gli amici di Sara Guernier, la 29enne originaria di Eraclea ma residente a lesolo, dove lavorava. tragicamente deceduta nella tarda serata di lunedì, nella località Tombolino, lungo la strada arginale. La moto guidata dal fidanzato T.M. è sbandata e si è schiantata contro il guardrail. «Abbiamo voluto creare una raccolta fondi per aiutare la famiglia di Sara a sostenere le spese del funerale. Un piccolo modo per far sentire la propria vicinanza ai suoi cari e a chi le ha voluto bene. Ringraziamo anticipatamente tutti coloro che vorranno contribuire. Grazie davvero, di cuore». Questo il messaggio che si trova su Facebook. Sul fronte delle indagini, per fare piana luce sulle cause dell’incidente, il pubblico ministero Massimo Michelozzi, della Procura di Venezia, ha conferito al dottor Claudio Terranova, dell’istituto di medicina legale di Padova, l’incarico di effettuare l’esame autoptico. Gli avvocati Vincenzo Arcidiacono e Angelica Lucato, difensori di T.M., indagato per il reato di omicidio stradale (aggravato da ebbrezza alcolica), hanno designato quale proprio consulente il dottor Antonello Cirnelli. I genitori della vittima, assistiti dal legale Giorgio Caldera, hanno nominato, quale consulente tecnico di parte, il dottor Massimiliano Delantone. Il pm ha, inoltre, incaricato l’ingegner Mario Piacenti di ricostruire la dinamica dell’incidente. Intanto si moltiplicano i messaggi sui social per ricordare Sara, ragazza molto conosciuta nello jesolano anche per avere lavorato per anni alla pizzeria Capri e, negli ultimi mesi, alla caffetteria Dersut. «Purtroppo la vita ti ha strappato via troppo presto, tutto questo è ingiusto: troppo, troppo presto te ne sei andata. Il destino è questo, un destino infame non doveva andare così. Voglio ricordarti così, felice, solare e spensierata. Continua a sorridere come hai sempre fatto anche adesso che sei tra gli angeli. Sarai per sempre l’angelo più bello, amica mia: buon viaggio, ci vediamo presto ciao Saretta, sarai per sempre nel mio cuore. Ed ancora: «Non pubblicherò foto di te, mia preziosa amica, perché nemmeno mille foto possono raccontare ciò che sei stata per me. Rimani con me e con chi ti ama, aiutaci ad alleviare il dolore della tua perdita ricordandoci i tuoi sorrisi. le tue risate sguaiate, la tua voce che urla». «Sei transitata nel mio mondo per poco ma ti ricorderemo sempre per il tuo sorriso sincero. Ovunque tu sia diretta balla, canta e continua a sorridere per i tuoi amici, per i tuoi cari». Venerdì, alle 19.30, parenti e amici si ritroveranno nella chiesa Santa Maria Concetta di Eraclea, per la recita del rosario. La data dei funerali non è stata ancora fissata.

Scritto da Fabrizio Cibin per il quotidiano “Il Gazzettino

Una raccolta fondi per ricordare il sorriso di Sara ultima modifica: 2019-10-11T22:32:39+02:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook