Una chiesa piena di gente per l’addio a Mattia Ferrazzo

La maglia numero 10 del Ponte Crepaldo e tanti amici e compagni di squadra, ieri al funerale del 30enne Mattia Ferrazzo, morto in un tragico incidente stradale domenica all’alba, in via Triestina Bassa. “Ciao Bomber”, hanno scritto sullo striscione. Un estremo saluto commovente, con tanti ex giocatori del Ponte Crepaldo, San Donà, Venezia, Una chiesa piena di gente per l’addio a Mattia Ferrazzoche hanno portato le maglie, le sciarpe, quindi l’ex primo dirigente dell’associazione sportiva locale Guglielmo Boso ed il nuovo presidente Giuseppe Filippi, dove la mezzala aveva giocato prima dedicarsi al suo lavoro di posatore in ambito edilizio. La chiesa di Ponte Crepaldo era gremita per le esequie. Mattia lascia i genitori, Diego e Vania, la fidanzata Marianna per la quale stava costruendo la nuova casa, proprio vicino allo stadio. Sogni infranti quella tragica mattina che ha commosso tutta la comunità di Eraclea. (g. ca.)

Una chiesa piena di gente per l’addio a Mattia Ferrazzo ultima modifica: 2017-06-30T20:03:46+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *