Un cittadino di Eraclea sistema e ripulisce il monumento ai caduti

Un cittadino di Eraclea sistema e ripulisce il monumento ai caduti. E’ proprio il caso di dirlo: dove non interviene la pubblica amministrazione ci pensa l’uomo qualunque mettendo a disposizione tempo, energie e risorse per restaurare il monumento ai caduti di piazza Garibaldi. E’ quanto ha fatto Antonio Finotto, residente ad Eraclea, che lo scorso 2 giugno ha voluto celebrare la Festa della Repubblica dimostrando un grande senso civico: ha sistemato e ripulito, ovviamente con le cautele del caso e con una serie di prodotti dedicati, la parte marmorea del monumento, riportandola così al chiarore originale che per il passare degli anni e per le intemperie si era oscurata. Una scelta dettata dal suo profondo senso civico, ma anche dalla passione per la storia, in particolare per il periodo della Grande guerra. «In questo suo gesto c’è un senso di riconoscenza nei confronti di chi ha sacrificato la vita nei due terribili confitti mondiali – commenta l’assessore al Decoro urbano, Angelo Cattelan – non a caso Finotto è stimato in tutto il Comune di Eraclea Un cittadino di Eraclea sistema e ripulisce il monumento ai caduti per la sue conoscenze storiche, tanto da essereun punto di riferimento per altri appassionati. Come Amministrazione comunale siamo profondamente grati per quanto fatto. Con la sua opera ha ridato luce al monumento. Questo gesto dimostra l’importanza di coloro che si impegnano per il mantenimento della memoria, cosa mai come in questi anni indispensabile». (G.Bab.)

Articolo tratto dal quotidiano: Il Gazzettino

Un cittadino di Eraclea sistema e ripulisce il monumento ai caduti ultima modifica: 2017-06-10T08:42:23+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *