Ultimo saluto ad Antonio Zanet, vittima della strada

Oggi, 27 luglio, nella chiesa di San Tiziano a Stretti, frazione di Eraclea, sono state celebrate le esequie di Antonio Zanet, l’operaio di 56 anni morto in un grave incidente stradale in via Colombo ad Eraclea. Il sinistro è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. Verso l’una e trenta Zanet stava percorrendo la strada provinciale 90 a bordo del proprio scooter, per rientrare a casa dopo una giornata di lavoro ad Eraclea Mare. Giunto all’altezza della zona industriale avrebbe invaso la corsia opposta dove stava arrivando una Fiat Bravo con a bordo due persone. L’automobile non è riuscita a evitare l’impatto, mentre gli occupanti dell’auto sono rimasti feriti in modo lieve i soccorritori non hanno potuto far niente per Zanet deceduto sul colpo a causa del terribile impatto. Antonio Zanet era tornato da qualche anno a vivere nella casa di famiglia nella frazione di Stretti dove lo ricordano così: «Antonio era una persona che non ha avuto una vita facile, ma nonostante questo non aveva mai perso il sorriso. Amava stare in compagnia, in mezzo alla gente, ed era il primo ad animare il gruppo locale dei festeggiamenti. Un uomo buono e sensibile, a volte fin troppo». Zanet lascia due figli, Manuel e Maggie, e tre sorelle a lui molto attaccate, Raffaella, Mariarosa e Nadia.

Ultimo saluto ad Antonio Zanet, vittima della strada ultima modifica: 2019-07-28T00:34:58+02:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook