Talon difende il progetto di piazza Livenzuola

Talon difende il progetto di piazza LivenzuolaTalon difende il progetto di piazza Livenzuola.
«L’intervento in piazza Livenzuola è nato per dare una piazza a Eraclea Mare». Si attende l’esame delle motivazioni del Tar per comprendere lo stop all’intervento urbanistico a Eraclea Mare e l’opposizione difende il progetto con l’ex sindaco di Eraclea, Giorgio Talon. Il Tar infatti non ha concesso la sospensiva e pertanto non ha accolto il ricorso della società “Perla Verde” per le nuove costruzioni in piazza Livenzuola. Gli uffici comunali avevano evidenziato problemi nell’iter di approvazione per il permesso a costruire che non doveva essere diretto, ma convenzionato con un passaggio in Consiglio comunale. La società ha allora presentato ricorso al Tar che non ha concesso la sospensiva. Il Comune adesso attende le motivazioni e lo stesso le opposizioni in Consiglio comunale. «Abbiamo pensato a questo intervento urbanistico», spiega Talon, «perché volevamo dotare Eraclea Mare di una sua piazza. Pare che fosse necessaria una Vas, valutazione ambientale strategica e per tale motivo i lavori sono stati fermati. Ma noi, così come gli uffici, abbiamo valutato che non fosse necessaria questa Vas, già ricompresa nel Pat, piano di assetto del territorio. Le motivazioni del Tar di Venezia consentiranno allora di fare chiarezza definitivamente, anche se non sono state finora esposte, ma resta il fatto che noi a questo progetto abbiamo sempre creduto e crediamo ancora ». (g.ca.)

Talon difende il progetto di piazza Livenzuola ultima modifica: 2017-01-04T22:24:11+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *