Sono già stati scarcerati i due kosovari accusati di avere ucciso Giuliano Babbo

Sono già stati scarcerati i due kosovari accusati di avere ucciso Giuliano BabboSono già stati scarcerati i due kosovari accusati di avere ucciso Giuliano Babbo, in un incidente durante quella che si sospetta essere stata una gara “pirata” tra auto. Il giudice delle indagini preliminari ha infatti deciso che non c’è, allo stato delle indagini, la prova che i due cugini kosovari coinvolti nell’incidente mortale di giovedì sera lungo via Mario Del Monaco a San Donà, avessero ingaggiato una gara di corsa. Per questo stamattina il giudice per le indagini preliminari Gilberto Stigliano Messuti, al termine dell’udienza di convalida a Santa Maria Maggiore, ha disposto la scarcerazione dei due indagati. Kajtaz Kuliqi, 21 anni di Cessalto, alla guida dell’Audi A3 che si è schiantata contro la Ford Focus di Giuliano Babbo, 53 anni di Eraclea, è stato messo agli arresti domiciliari per l’omicidio stradale con l’aggravante della fuga. Edmon Balaj, 26enne di Salgareda, invece, è stato liberato senza alcuna altra misura restrittiva pur restando indagato. Giuliano Babbo è stato centrato e ucciso mentre tornava a casa dopo il turno di notte in fabbrica. Il giudice non ha convalidato gli arresti poiché è mancata la flagranza del reato. La pubblico ministero Carlotta Franceschetti, titolare del fascicolo, aveva chiesto la conferma della custodia cautelare in carcere per entrambi.

Rubina Bon

Sono già stati scarcerati i due kosovari accusati di avere ucciso Giuliano Babbo ultima modifica: 2017-05-29T22:54:43+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *