Si è spento Camillo Pasti, stimato latifondista

Si è spento Camillo Pasti, stimato latifondista. Uno dei grandi della bonifica del territorio di Eraclea ci ha lasciato all’età di 89 anni. I funerali dello storico ex presidente del consorzio di bonifica e proprietario terriero, uno dei componenti della grande famiglia che era arrivata qui nei primi del 900 dalla provincia di Verona, saranno celebrati giovedì alle 10 nella chiesa parrocchiale di San Ferdinando a Torre di Fine. Lascia 6 figli a lui molto legati così come i tanti nipoti di questa famiglia che fa parte della storia di Eraclea Mare. Anche Camillo, come il cugino Aurelio, era stato uno dei pionieri della vasta bonifica che ha aperto poi la strada alla località turistica di Eraclea Mare. Un nome ancora evocato dai tanti anziani del territorio che conobbero la famiglia Pasti e i suoi vari rami. La famiglia ha ancora una delle proprietà in via Vallesina a Torre di Fine. Pasti era stato più volte presidente del consorzio di bonifica e consigliere dell’ente, mentre la sua proprietà a Torre di Fine e in altri aree del Veneto orientale, era tra le più grandi nel Veneto. Una persona che, nonostante fosse così conosciuta e rispettata, ha sempre mantenuto uno stile improntato alla riservatezza e moderazione. Per tanti, in questo settore, era una guida. Ieri, il ricordo commosso dell’ex sindaco di Eraclea, Giorgio Talon, oggi consigliere comunale: «Per me Camillo Pasti ha rappresentato, nella sua lontananza dalla mondanità, una delle persone più influenti e illustri del nostro Comune. È stato per molti anni presidente del consorzio di bonifica Basso Piave, presidente dell’associazione regionale e componente del direttivo dell’associazione nazionale dei consorzi di bonifica. Per chi l’ha conosciuto è stato in ogni momento una persona esemplare. Con poche parole o addirittura con il silenzio riusciva a insegnare molto più di tanto discorsi».

Scritto da Giovanni Cagnassi per il quotidiano La Nuova Venezia.

Si è spento Camillo Pasti, stimato latifondista ultima modifica: 2018-04-24T23:51:48+00:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook