Opposizioni divise sull’incontro previsto oggi a Cà Manetti

Promosso dall’ex sindaco, Giorgio Talon, oggi alle ore 16 presso il centro civico Ca’ Manetti di Eraclea si terrà un incontro sul tema “le mafie”. Sono stati invitati i componenti della Commissione Parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali. Talon ha rivolto l’invito anche alla sesta Commissione in Regione contro le illegalità, alle organizzazioni di categoria, sindacati e associazioni. Ci saranno gli onorevoli del Pd, tra i quali Nicola Pellicani. Ma l’opposizione è divisa sulla manifestazione odierna a Ca’ Manetti con i parlamentari del Pd. Il segretario della Lega, Giovanni Burato, si smarca e annuncia che il Carroccio non ci sarà. «La riunione non ha nulla a che vedere con la commissione antimafia nominata dal Governo», dice Burato, «e che secondo le nostre fonti in Parlamento arriverà a Eraclea in aprile. Un’ennesima strumentalizzazione che non fa altro che riscaldare gli animi in un momento in cui per la cittadinanza e il Comune stesso servirebbe serenità». «Ci chiediamo», prosegue Burato, «come la maggioranza continui nel suo programma approvando atti anche molto rilevanti quando manca lucidità. Crediamo che la prossima mossa, già anticipata, possa essere quella di scaricare il sindaco per dimostrare la propria estraneità. Un maggioranza bipolare che difende, ma allo stesso tempo accusa, magari alle spalle, il primo cittadino. Che manchi lucidità in questo periodo lo dimostra come è stato trattato il procedimento di surroga. Mi sono arrivati solleciti dal segretario comunale a presentare le mie dimissioni da consigliere prima del consiglio di venerdì salvo poi appurare che queste potevano essere ammesse solo nel momento dell’elezione». «Per ridare serenità serve un periodo di commissariamento », conclude, «in cui la gente possa ritrovare fiducia nell’istituzione. Abbiamo deciso di non partecipare lunedì in attesa dell’arrivo della vera commissione antimafia composta da tutte le forze politiche al governo rispettando pertanto il lavoro della magistratura. Più messaggi sono arrivati dall’ex consigliere Talon che sta “forzando” questa iniziativa e vogliamo ricordare che anche lui ha amministrato per 5 anni e nella sua attività di governo poco è stato fatto per affrontare il problema».

Scritto da Giovanni Cagnassi per il quotidiano La Nuova Venezia.

Opposizioni divise sull’incontro previsto oggi a Cà Manetti ultima modifica: 2019-03-18T07:21:01+02:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook