Non si vedeva da giorni. Trovato morto in casa

Non si vedeva da giorni. Trovato morto in casa in via dei Gigli ad Eraclea Mare. Quando i vigili del fuoco di San Donà e i carabinieri della stazione di Eraclea hanno fatto irruzione in casa, Pietro Pinazzi, 45 anni, originario di Treviso, da una decina d’anni trasferito a Eraclea, era ormai già morto, probabilmente a causa di un infarto che non gli ha lasciato scampo. Solo in casa, è stato trovato riverso sul letto esanime. Il magistrato non ha ritenuto di chiedere l’autopsia e le cause del decesso appaiono naturali. Ha quindi restituito la salma alla famiglia per le esequie che saranno celebrate nei prossimi giorni. Pinazzi non era molto conosciuto a Eraclea. Viveva solo e con pochi contatti o amici. Pare che da qualche tempo non stesse molto bene di salute e infatti si recava spesso per delle visite all’ospedale di Jesolo lido, Non si vedeva da giorni. Trovato morto in casaattraversando il ponte di barche nella direzione di Cortellazzo. La sua morte ha destato commozione nella comunità di Eraclea, perché il 45enne era solo in casa e non ha potuto chiedere aiuto a nessuno quando ha esalato l’ultimo respiro e il suo cuore ha cessato di battere. (g.ca.)

Non si vedeva da giorni. Trovato morto in casa ultima modifica: 2017-10-11T19:52:57+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *