Nascondeva la droga in casa condannato giovane di Eraclea

Nascondeva la droga in casa condannato giovane di Eraclea. La pattuglia della stazione carabinieri di Eraclea in servizio di controllo ha fermato alla guida di un’auto Francesco Cardin, 33 anni, residente nella cittadina. Sottoposto a controllo, ha cominciato a dare immediati segnali d’irrequietezza. I militari, insospettiti dal suo comportamento, hanno quindi deciso di procedere alla perquisizione del giovane che è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish. Pertanto hanno proceduto con la perquisizione della sua abitazione e dopo varie ricerche sono stati rinvenuti sei panetti di hashish per un peso complessivo superiore ai 600 gr, oltre a un bilancino di precisione. Condotto in caserma al termine delle formalità di rito il 33enne è stato arrestato e su disposizione del Pubblico Ministero di turno posto in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida dell’arresto che si è svolto presso il Tribunale di Venezia. A seguito della convalida è stato svolto anche il rito con la formula del patteggiamento al termine del quale Cardin è stato condannato alla pena della reclusione di due anni e alla multa di duemila euro, con la sospensione condizionale.

Scritto da Giovanni Cagnassi per il quotidiano La Nuova Venezia.

Nascondeva la droga in casa condannato giovane di Eraclea ultima modifica: 2018-06-18T22:03:30+00:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook