L’Amministrazione comunale affida gli eventi estivi ad EPS

L’Amministrazione comunale affida gli eventi estivi ad EPS, la partecipata del Comune di Eraclea, l’annuncio è arrivato direttamente dal sindaco Mirco Mestre. La decisione degli amministratori si basa sulla necessità di elaborare un unico calendario di eventi, stanziando alla stessa società un contributo di 44mila euro. «Visto l’aumento della tassa di soggiorno – ha spiegato il primo cittadino – abbiamo deciso di conferire l’incarico alla nostra partecipata di organizzare gli eventi pubblici dell’estate. In questo contesto stiamo studiando anche una manifestazione di grande richiamo, anche di tipo mediatico, che sia legata alle peculiarità della nostra località, quindi all’ambiente e allo sport». L’idea del Comune è quella di realizzare un evento che riesca ad essere identificativo di Eraclea Mare e per questo al momento l’Amministrazione comunale sta valutando alcune proposte, compresa quella degli operatori di realizzare una rievocazione storica in grado di far rivivere la storia locale. Ma sulla scrivania del sindaco sono finiteL'Amministrazione comunale affida gli eventi estivi ad EPS anche alcune proposte legate al mondo sportivo, come una gara internazionale di Flyboard Air, un dispositivo che permette di librarsi in aria fino a 3 mila metri d’altezza molto diffuso in America e negli ultimi anni nelle spiagge italiane. «Abbiamo avuto dei contatti – conclude il sindaco – con il Venicemarathon Club per cercare di organizzare una gara specifica per la nostra località, anche se i tempi per quest’estate ormai sono stretti».

Scritto da Giuseppe Babbo per il quotidiano “Il Gazzettino

N.d.r. Chi ha scritto l’articolo ha probabilmente confuso il Flyboard Air con il Flyboard (acquatico). Quello acquatico sfrutta la potenza dell’acqua che viene erogata sotto la tavola da una moto d’acqua tramite un tubo che solitamente non supera i 25 metri di lunghezza. Di conseguenza come può raggiungere i 3000 metri di altezza? Quella ragguardevole altezza può essere invece raggiunta dal Flyboard Air che è un mezzo totalmente autonomo e libero di muoversi in ogni direzione, proprio come un elicottero o un drone. Flyboard Air fa uso di una tavola nella cui parte inferiore ci sono gli ugelli di un propulsore a reazione. Il jet è controllato dal pilota tramite un joystick. Flyboard e Flyboard Air sono due cose distinte, credo che nel caso di Eraclea Mare ci si riferisca al Flyboard acquatico.

L’Amministrazione comunale affida gli eventi estivi ad EPS ultima modifica: 2018-04-10T20:42:11+00:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook