Imprenditore di Eraclea paga l’avvocato all’anziana “affamata”

Marco Lo Faro di origine siciliane ma residente ad Eraclea è disposto ad offrire tutela legale gratuita, tramite il suo avvocato, all’anziana padovana di 75 anni che è stata denunciata incredibilmente per aver rubato qualcosa da mangiare al discount Prix di Ponte di Brenta. Indignato per tanta severità ingiustificata e una denuncia penale che mortifica un’anziana pensionata che non riesce ad arrivare a fine mese, Lo Faro ha subito telefonato al suo legale per la difesa della signora. «Quasi non ci credevo», afferma l’imprenditore, oggi residente a Eraclea, ma per anni conosciuto a San Donà dove abitava e gestiva locali di tendenza, «un’anziana fermata nel supermercato perché aveva rubato olio e formaggio per un valore di  10 euro. Eppure è tutto vero, questa è l’Italia, la giustizia, la denuncia e i processi. Succede che in giro ci sono delinquenti pericolosi e magari una donna si trova ad affrontare un processo estenuante, ad affrontarne le spese e la vergogna davanti alla gente solo perché al supermercato si è portata via qualcosa da mangiare. Mi chiedo il perché di tanta severità da parte del personale di questo esercizio commerciale che avrebbe potuto risolvere diversamente senza provocare scalpore e sofferenza umana. Oltretutto, mi risulta che lei fosse disposta a pagare una volta individuata e fermata con l’incredibile bottino: olio e formaggio appunto. Ma niente, l’hanno voluta denunciare lo stesso. Naturalmente se sarà ritirata la denuncia pagheremo anche noi la spesa e tutto quanto necessario per lei».

Scritto da Giovanni Cagnassi per il quotidiano La Nuova Venezia.

Imprenditore di Eraclea paga l’avvocato all’anziana “affamata” ultima modifica: 2019-01-16T13:37:19+00:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook