I fedeli chiedono un museo per il Prete dei Miracoli

I fedeli chiedono un museo per il Prete dei Miracoli don Giovanni BertolaI fedeli chiedono un museo per il Prete dei Miracoli. Sul tema museo e traslazione della salma di don Giovanni Bertola, il comitato attende conferme dalla nuova amministrazione comunale. Dopo l’insediamento della nuova giunta, non si è più parlato del prete dei miracoli che a Stretti di Eraclea è venerato con affetto da tanti fedeli in costante pellegrinaggio. Il comitato pro Giovanni Bertola, presieduto dall’avvocato Luca Pavanetto, attende qualche conferma dall’amministrazione comunale in merito ai programmi futuri che prevedono la beatificazione del sacerdote, ma anche lo spostamento della salma dal cimitero di Eraclea all’antica casa con la chiesetta attigua che diventerebbero un luogo di culto e un museo nel ricordo di questo grande sacerdote, guida spirituale di Eraclea, ammirato in tutto il sandonatese per il suo carisma e la forza interiore davvero incredibili. Dal comitato di fedeli a don Giovanni Bertola, Federico Boem, che con il fratello Vittorio sta portando avanti la causa, è pronto a partire per andare dal Patriarca di Venezia a parlare della storia del sacerdote. Intanto, si pensa già ai preparativi per il 25 aprile, data in cui ricorre la scomparsa del prelato, avvenuta nel 1964, festa grande per tutta la frazione ed Eraclea. (g.ca.)

I fedeli chiedono un museo per il Prete dei Miracoli ultima modifica: 2017-01-06T18:39:45+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *