Eraclea: trovato il corpo senza vita di Elena

I vigili del fuoco hanno trovato nel pomeriggio il corpo senza vita della 55enne di San Donà, Elena Gulino. Era scomparsa da casa, in via Turati, martedì mattina intorno alle 11. I sommozzatori dei pompieri di Venezia l’hanno trovata immersa in acqua all’altezza della località Murazzetta, nel comune Eraclea. I fratelli avevano segnalato immediatamente la sua scomparsa quando non l’hanno vista rientrare per l’ora di pranzo. La donna era stata di recente di ricoverata in ospedale e soffriva di una forte depressione. Le ricerche si sono concentrate tra via Turati e via Prampolini, vicino alla casa della sorella presso la quale viveva, e poi lungo il Piave. Si sono mobilitate, dopo il via libera della Prefettura al piano di ricerche, oltre a carabinieri e polizia locale, i pompieri con le unità cinofile di Belluno e Pordenone a terra, quindi i sommozzatori di Venezia con la moto d’acqua per le ricerche veloci. Proprio i pompieri a bordo della moto d’acqua l’hanno individuata.

Al momento della scomparsa Elena vestiva dei fuseaux neri, un giubbotto dello stesso colore ed aveva con sé un marsupio rosso; non rispondeva più al cellulare, che a quanto pare risultava spento e non aveva portato con sè alcun documento. La scomparsa era stata denunciata alla compagnia dei carabinieri sandonatese che aveva comunicato il tutto alla Prefettura, che aveva attivato il piano provinciale ricerca persone scomparse. In tutto il territorio erano iniziate le ricerche, anche con l’ausilio di un elicottero, quindi il ritrovamento nelle acque del fiume Piave nei pressi di Murazzetta.

Tratto dagli articoli di Giovanni Cagnassi (Nuova Venezia) e Fabrizio Cibin (Il Gazzettino)

Eraclea: trovato il corpo senza vita di Elena ultima modifica: 2020-10-10T01:27:51+02:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook