Eraclea festeggia le donne con un’opera teatrale

Eraclea festeggia le donne con un'opera teatraleEraclea festeggia le donne con un’opera teatrale. L’amministrazione comunale ha deciso di fare le cose in grande oggi, 8 marzo. «La giornata internazionale della donna», ricorda l’assessore Patrizia Furlan, «è stata istituita per ricordare da un lato le conquiste politiche, sociali ed economiche delle donne, dall’altro le discriminazioni e le violenze da loro subite nella storia. Sappiamo che la scelta dell’8 marzo risale ad una tragedia accaduta nel 1908, con le operaie dell’industria tessile Cotton di New York, rimaste uccise da un incendio. Aggiornamenti storici dicono che in realtà questo fatto è stato confuso con l’incendio di un’altra fabbrica tessile della città, avvenuto nel 1911, dove morirono 146 persone fra cui molte donne: una tragedia che va comunque commemorata». «Gli assessorati alla cultura e alle pari opportunità», continua, «hanno organizzato la pièce teatrale “L’eterna Danza dell’Acqua” che si terrà domenica alle 17.30 nella sala consiliare Ca’ Manetti di Eraclea con ingresso libero, per la durata circa 50 minuti. Al termine, un brindisi augurale dedicato alle donne intervenute. La pièce è scritta e curata da Stefania Baldissin. Attrice Anna Scomparin. Sax & Live Electronics Marco Castelli. Tema principale sono le relazioni affettive, gli abbandoni, la rinascita». (g.ca.)

Eraclea festeggia le donne con un’opera teatrale ultima modifica: 2017-03-08T23:45:10+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *