Donna in preda alla disperazione tenta il suicidio ad Eraclea Mare

Donna in preda alla disperazione tenta il suicidio ad Eraclea Mare minacciando di gettarsi dal terzo piano di un condominio in via Marinella. La scorsa sera verso le 19 è scattato l’allarme ad Eraclea Mare e sul posto sono giunti i carabinieri di Eraclea, con i vigili del fuoco di San Donà e il personale dell’Asl 4 con l’autoambulanza. La donna, di 53 anni, residente nella provincia di Treviso, in vacanza ad Eraclea Mare con la famiglia in un appartamento in affitto, si è affacciata al balcone della palazzina e ha minacciato di gettarsi nel vuoto. Carabinieri e vigili del fuoco hanno raggiunto in pochi minuti il luogo indicato e hanno convinto la donna a desistere dopo averle parlato con calma e rassicurandola. Sono stati molto convincenti, perché dopo pochi minuti la donna è stata tratta in salvo e trasportata in ambulanza all’ospedale di San Donà per una visita. Donna in preda alla disperazione tenta il suicidio ad Eraclea MareSembra che all’origine del gesto disperato ci fossero dei problemi di natura personale e familiare legati alla perdita del lavoro da parte del coniuge. Un momento difficile per la famiglia che ha indotto la donna a pensare di farla finita. (g.ca.)

Donna in preda alla disperazione tenta il suicidio ad Eraclea Mare ultima modifica: 2017-07-06T17:14:16+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *