Coronavirus, questi gli ulteriori provvedimenti della Regione

Coronavirus, ecco cosa prevede l’ordinanza della Regione Veneto. Il presidente Luca Zaia ha firmato, d’intesa con il ministro della Salute Roberto Speranza, l’ordinanza che impone ulteriori misure di sicurezza. Stop dunque al Carnevale, dalla mezzanotte, e chiusura di luoghi di assembramento e intrattenimento, scuole e musei, fino a tutta domenica primo marzo. Tutte le manifestazioni e iniziative, anche di carattere religioso, sono sospese in Veneto. Chiese, quindi, chiuse alle funzioni religiose. Lo prevede l’ordinanza urgente congiunta del presidente della Regione Luca Zaia e del ministro della Salute, Roberto Speranza, per l’emergenza Coronavirus. In particolare, il provvedimento urgente, congiuntamente definito, ordina fino al primo marzo la sospensione «di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi in luogo pubblico o privato sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva, religiosa; discoteche e locali notturni».

Coronavirus, questi gli ulteriori provvedimenti della Regione ultima modifica: 2020-02-23T21:20:08+01:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook