Campionato italiano Moto d’acqua, spettacolo mozzafiato ad Eraclea Mare

Campionato italiano Moto d’acqua, spettacolo mozzafiato ad Eraclea Mare che ha entusiasmato i 2000 spettatori presenti in riva al mare. Emozioni nel weekend ad Eraclea Mare, dove si è aperta la stagione agonistica della motonautica italiana con la prima prova del Campionato italiano Moto d’acqua 2017. Oltre un centinaio i piloti che hanno dato spettacolo nelle varie gare, che si sono svolte sullo specchio d’acqua davanti lo stabilimento Miramare di via Marinella. La manifestazione, denominata “3° Gran Premio Città di Eraclea”, è stata organizzata dall’Asd Radical Riders, sotto l’egida della Federazione italiana motonautica, che organizza il campionato italiano. Il programma della manifestazione ha visto lo svolgimento delle prime gare stagionali delle categorie del circuito classico (Ski, Runabout e Freestyle) e dell’Endurance (categoria unica). Nella giornata di sabato si sono svolte al mattino le prove libere, mentre nel pomeriggio si è disputata la prima manche per ogni categoria. Mentre ieri è stata la volta delle seconde e conclusive manche di gara, seguite dalle premiazioni a cui ha partecipato anche il sindaco di Eraclea, Mirco Mestre. Le gare di tutte e nove le categorie si sono svolte regolarmente, con un’ottima interpretazione tecnica da parte dei piloti, protagonisti di gare mozzafiato sul mare di Eraclea. Trionfo come da pronostico per Roberto Mariani nel Freestyle. Mentre Angelo Bertozzi s’impone nella Runabout F1. La sorpresa arriva della Ski F1 dove un guasto tecnico ha compromesso la gara del pluricampione Alberto Monti, con la vittoria finale che è andata a Ugo Guidi. Non è mancato qualche colpo di scena. Nella Runabout F1, per esempio, Alessio Schintu ha rotto la sua moto proprio all’ultimo giro, mentre era in testa. Ad approfittarne è stato Angelo Bertozzi, che ha conquistato la vittoria, regalandosi il primo podio della stagione. Ma la grande sorpresa di questa prima tappa del campionato italiano è arrivata però dalla categoria Ski F1. Il pluricampione Alberto Monti ha accusato, infatti, un guasto tecnico durante la prima manche. Problemi al motore che gli hanno impedito di aggiudicarsi la prima manche, vinta da Ugo Guidi. Monti si è subito riscattato nella seconda manche, vinta abbondantemente. Ma la vittoria finale è andata, comunque, a Ugo Guidi. Altra notazione degna di nota, benché da pronostico rispettato, è stata la vittoria nel Freestyle di Mariani. Molto soddisfatti gli organizzatori per la risposta avuta dal pubblico di Eraclea Mare. «Come organizzazione non possiamo che essere molto contenti di com’è andata questa prima prova del campionato», commenta Giorgio Viscione a nome dello staff, «peccato solo per le condizioni meteo del sabato, ma per il resto è andato tutto benissimo». Anche il meteo stesso poi si è riscattato, regalando una giornata di ieri tutto sommato discreta, senza pioggia e con mare calmo. Dopo la prova di Eraclea Mare, il grande circus delle moto d’acqua si trasferirà adesso dal 16 al 18 giugno sulle acque antistanti Catanzaro Lido, per la seconda delle sei prove stagionali che caratterizzano il campionato del 2017.
(Scritto da Giovanni Monforte)

Campionato italiano Moto d’acqua, spettacolo mozzafiato ad Eraclea Mare

Campionato italiano Moto d’acqua, spettacolo mozzafiato ad Eraclea Mare ultima modifica: 2017-05-08T16:21:06+00:00 da E.O.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *