Approvato il bilancio con il voto contrario dell’opposizione

Approvato in Comune a Eraclea il bilancio di previsione degli esercizi finanziari 2019-2021, ma con il voto contrario del gruppo consiliare dell’ex sindaco Talon. Le critiche sono concentrate sulle troppe variazioni di bilancio durante l’anno, visto che nel 2018 sono arrivate quasi a 30. «Si poteva approfittare per diminuire l’addizionale comunale Irpef», sostiene Giorgio Talon, «avendo avuto un aumento dei trasferimenti statali per 130 mila euro». Oltre all’aggiornamento del Dup-Documento Unico di Programmazione, la Civica Talon ha posto attenzione alla variante al Piano Particolareggiato intercomunale dell’arenile di Eraclea, che ha ridefinito l’ambito d’applicazione e i settori d’intervento sull’arenile della spiaggia di Eraclea. Il consigliere Danilo Biondi ha lamentato la insufficiente analisi del tema, arrivato in commissione consiliare all’ultimo momento, senza i dovuti pareri legali. «I documenti con vizi di forma, sono stati corretti in Consiglio comunale », dice, «con due emendamenti proposti dal Gruppo Talon. Anche in questo Consiglio comunale non sono state inserite all’ordine del giorno le interrogazioni. E sale a cinque mesi l’assenza di questa importante forma di esercizio della democrazia. Infine il Consiglio comunale, a seguito di un ordine del giorno presentato nella seduta precedente dal gruppo dell’ex sindaco Talon, ha deliberato all’unanimità e preso atto di una serie di iniziative straordinarie a favore dei territori montani del Veneto duramente colpiti dagli eventi meteo: sarà a fianco delle associazioni e dei comitati sagra del territorio che hanno organizzato una cena benefica presso la pro loco di Stretti.

Scritto da Giovanni Cagnassi per il quotidiano La Nuova Venezia.

Approvato il bilancio con il voto contrario dell’opposizione ultima modifica: 2018-12-25T06:43:27+01:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook