Addio ad Elia Mattiuzzo, uomo impegnato nel sociale

Cordoglio ad Eraclea e nella comunità di Torre di Fine per l’improvvisa scomparsa a causa di un infarto di Elia Mattiuzzo. Conosciuto per il suo impegno nel sociale, Elia è venuto a mancare lunedì scorso all’età di 74 anni. Era stato sindacalista, delegato della Lafert di San Donà, dove aveva lavorato per anni. Attivo nel volontariato viene ricordato come uno dei fondatori dell’associazione “Vivi Torre di Fine” e del circolo Auser di Eraclea la cui presidente Rosanna Pasqual lo ricorda come «un uomo buono e di grande generosità. I bambini che hanno partecipato al doposcuola lo ricorderanno come il signor Elia che arrivava con il pranzo. È stato uno dei promotori dell’attività di trasporto sociale, un entusiasta, sempre pronto a dare una mano agli altri e per questo era amato da tutti».

Elia è stato anche un grande appassionato di calcio, negli anni 90 ha collaborato attivamente alla conduzione della società di calcio eracleense, allora conosciuta con il nome di U.S. Eraclea. Lascia la moglie Gabriella e due figli a lui molto legati. Alla famiglia Mattiuzzo fa sentire la sua vicinanza anche don Angelo Munaretto, parroco di Eraclea..

Addio ad Elia Mattiuzzo, uomo impegnato nel sociale ultima modifica: 2020-03-26T11:56:33+01:00 da E.O.L.

▶ Commenta questa notizia nella nostra pagina Facebook